Immagina un ascensore trasparente da cui poter ammirare l’ambiente circostante, immerso nella tradizione vitivinicola e i suggestivi paesaggi del Chianti. Bene, ma non serve più usare la fantasia: lo abbiamo realizzato per una grande azienda vinicola di Montepulciano, uno dei territori più ricchi di storia e fascino italiano.

Si tratta di un progetto curato nei minimi dettagli, frutto di un incredibile lavoro di squadra sempre a contatto con il cliente. Un ascensore su misura, che arricchisce l’edificio con giochi di luce e modernità.

Montepulciano, tra vino, fascino e storia 

Montepulciano è una terra unica nel suo genere, arroccata in cima a un colle, che dal sud della Toscana abbraccia con lo sguardo il punto di fuga di passioni e tradizione, tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana. Qui si erge una cittadina medievale che custodisce borghi unici ed eleganti palazzi rinascimentali, splendide piazze e altri piccoli angoli nascosti. Come le realtà agricole e vitivinicole che qui sono state capaci di trasportare antiche tradizioni ai giorni nostri, regalandoci sapori inconfondibili che tutto il mondo ci invidia.

Siamo stati chiamati nel cuore di questo antico territorio per realizzare una struttura il più trasparente possibile, da cui ognuno di noi potesse ammirare la realtà circostante.

Lo scopo era installare un ascensore leggero integrandolo perfettamente nell’architettura ed estetica dell’edificio, recentemente rivisitato per dare risalto al processo di vinificazione, dagli ambienti di primo transito delle uve al locale di affinamento e invecchiamento del prodotto vinicolo.

Abbiamo così scoperto come la tecnologia possa sedersi a un tavolo con un Rosso di Montepulciano DOC.

 

Ascensore trasparente e leggero: così abbiamo preservato la magia della Toscana 

Realizzare un’opera del genere significa studiare ogni dettaglio, soprattutto per garantire il passaggio della luce naturale, della radiazione solare e offrire un naturale contatto visivo con l’ambiente circostante.

Per questo motivo abbiamo scelto le strutture INCAS Speciale Nova Elevators con vetri stratificati extra-chiari, perfettamente adattabili alle dimensioni del vano scelto e installabili sia in ambienti interni che esterni.

La soluzione? Il vetro come alleato

Nel contesto, un importante nodo del progetto è stato quello di mantenere le caratteristiche proprie del vetro – trasparenza, compattezza e leggerezza – nonostante la dimensione dei pannelli, in modo da permettere la massima visibilità e purezza, senza congiunzioni tra diversi elementi e il limitato fissaggio di questi.

Come affrontare dunque la fragilità del materiale?

Al fine di garantire la totale sicurezza del fissaggio dei pannelli di vetro extra-chiaro è intervenuto il team del reparto Studio Tecnico Nova, che ha testato e verificato tutti i processi e la tenuta dei materiali, inclusi i fermavetro progettati ad hoc. Dopo tutti i controlli sono stati utilizzati vetri stratificati, detti anche “di sicurezza” perché intercalati da un foglio adesivo in plastica PVB.

In caso di rottura o di impatto accidentale, l’intercapedine in materiale plastico evita lo sfaldamento dei fogli di vetro e resiste al distacco di schegge o frammenti pericolosi.

Oltre alla sicurezza, il vetro stratificato utilizzato permette di aumentare il livello di comfort durante la corsa grazie all’isolamento termico e acustico salvaguardato dall’esperienza NOVA. L’isolamento termico permette di efficientare ogni corsa, senza causare dispersione di calore o sbalzi di temperatura. L’isolamento acustico riduce invece sia il rumore aereo, prodotto direttamente dall’impianto stesso che quello strutturale, prodotto dalle vibrazioni (rumore a bassa frequenza) delle strutture dell’edificio.

 

La tradizione incontra la modernità

Il risultato finale di questa complessa operazione è un’opera al servizio della tradizione, capace di integrare e arricchire l’edificio con un elemento di modernità senza incidere in modo invadente sulla forma architettonica.

La struttura metallica rivestita completamente in vetro impreziosisce tutta l’unità, conferendo un carattere unico agli spazi abitativi dell’azienda di Montepulciano, una vera e propria gemma toscana della produzione vinicola.

L’ascensore trasparente e leggero made in Nova è in armonia con l’aggregato architettonico come l’unione perfetta tra metodi di produzione vinicola tradizionali e innovativi praticati dall’azienda vinicola.

 

Un lavoro di squadra 

Nulla di tutto questo sarebbe potuto accadere senza un costruttivo e costante dialogo tra tutti gli attori, partendo dal desiderio del cliente allo studio degli ingegneri, fino alla squadra di montatori Nova. Proprio questi ultimi hanno giocato un ruolo fondamentale nella delivery, montando e assemblando tutti i componenti seguendo le indicazioni progettuali dei tecnici.

Questo fa parte dell’approccio di una grande famiglia di professionisti, che conservano precisione e team-work come veri e propri valori personali e condivisi con l’azienda.

 

 

 

 

Hai in mente un progetto che prevede un ascensore trasparente e leggero? Contattaci subito, il nostro team ti risponderà al più presto.