Il design e l’eleganza delle curve per chi si vuole distinguere

Dove

Un edificio storico, sede di una nota banca padovana. Il palazzo è stato completamente ristrutturato e reso accessibile tramite un ascensore interno installato in un ambiente dedicato.

Perché l’ascensore tondo Giotto?

L’architetto che si è occupato della ristrutturazione dell’edificio, ha deciso di creare una nuova struttura, dove posizionare un ascensore panoramico tondo di grande impatto estetico e dal design particolare.

La nuova ala, adiacente all’edificio principale, è stata studiata appositamente per ospitare al suo interno l’ascensore circolare Giotto, posto all’interno di un vano scale circolare, dove le pareti dell’incastellatura fungono anche da parete interna della scalinata, creando un gioco di trasparenze di grande effetto.

Come è stato realizzato l’ascensore?

È stato scelto un ascensore tondo Giotto in versione idraulica, con finiture RAL bianco e Inox lucido e cristalli trasparenti. Tutti i dettagli e le finiture sono stati estremamente curate: la pulsantiera è in acciaio inox così come il corrimano.

Il segreto di un’installazione perfetta

Per questo tipo di realizzazioni NOVA esegue, all’interno delle proprie strutture, il pre-montaggio completo dell’ascensore prima della spedizione in modo da ridurre al minimo gli inconvenienti di cantiere.