L’efficienza energetica al primo posto per un condominio moderno e all’avanguardia.

Dove

In un condominio a Mödling, in Austria. È stato posizionato un ascensore per la casa interno nel vano scale, per rendere accessibile l’edificio anche alle persone disabili o con difficoltà motoria.

Perché l’ascensore per la casa Suite?

L’ascensore per la casa Suite rispondeva perfettamente a quelle esigenze di risparmio energetico e compatibilità ambientale espresse dagli abitanti del condominio e in particolare da una di loro: una nuotatrice austriaca paraolimpica attenta al rispetto dell’ambiente e al controllo dei consumi.

Come è stato realizzato l’ascensore?

È stato progettato un ascensore interno modello Suite in versione elettrica con motore gearless. La cabina è stata realizzata in skinplate tonalità “grigio chiaro” (N1) con due pareti panoramiche laterali e un inserto in cristallo nel tetto, per permettere il passaggio della luce del lucernario posizionato sul tetto sopra all’impianto. La cabina è stata accessoriata anche con un seggiolino in plexiglass per consentire alle persone con difficoltà motorie di sedersi durante il tragitto. L’incastellatura è stata realizzata in metallo e cristallo e a ogni piano sono state installate porte Marilyn con grande vetro centrale.

Il segreto di un’installazione perfetta

NOVA è in grado di risolvere ogni problema o imprevisto, che può sorgere durante il montaggio dell’ascensore: la linea di alimentazione elettrica non era stata posizionata per il quadro elettrico dell’impianto posto all’ultimo piano del condominio, per evitare ritardi o ulteriori lavori, i tecnici NOVA hanno portato la linea elettrica all’ultimo piano attraverso una canalina inserita all’interno di uno dei montanti della struttura, risolvendo in questo modo l’imprevisto in modo pratico e veloce.