È difficile trovare le parole giuste davanti a questa terribile tragedia.

afferma l’Amministratore Delegato di NOVA , Dr. Fabrizio Nicoli.

Così come l’Emilia si è risollevata dopo il sisma che ha ferito la nostra regione e la nostra fabbrica nel 2012, siamo sicuri che le popolazioni colpite dal maltempo dimostreranno il medesimo spirito tenace e la forza d’animo per cui l’Italia si contraddistingue nel mondo” conclude a commento dell’ondata eccezionale di maltempo verificatasi le scorse settimane.

Il fortissimo vento rilevato a Passo Rolle a 217 km/h e le alluvioni che hanno causato lo stato d’emergenza diffuso in Val di Fiemme e Val di Fassa, hanno portato NOVA alla doverosa verifica dei propri impianti esterni collocati in zona. Gli ascensori per la casa installati in torrette metalliche per esterno hanno superato il collaudo più duro e inaspettato, quello della forza della natura; parimenti si è proceduto per gli ascensori esterni installati a Trieste e in Liguria. Tutto a posto anche in queste zone.

L’imprevedibilità della natura e la forza con cui si è abbattuta sulle zone colpite è stato senz’altro uno stress test significativo per gli impianti in castelletto.

A seguito di un sopralluogo di verifica degli impianti, abbiamo potuto constatare il corretto funzionamento delle installazioni NOVA.

ha dichiarato Cristian Rigotti di Center Lift, distributore dei prodotti NOVA in Trentino.

    Gli impianti NOVA installati in Liguria, Trentino e Friuli.