Ventilazione dell’ascensore sempre al top tra comfort e creatività

Cosa succede quando il sistema di ventilazione in ascensore viene progettato per offrire il massimo comfort al passeggero? In questo caso siamo di fronte ad un importante sforzo ingegneristico e creativo, capace di soddisfare ogni esigenza al fine di creare una struttura unica e originale.

È quanto abbiamo ottenuto insieme ai nostri tecnici e ingegneri in diverse realtà come a Busto Arsizio, dove abbiamo installato uno dei nostri modelli di punta, l’ascensore Suite Lift, in una meravigliosa villa dallo stile liberty e déco. In questa occasione, abbiamo valorizzato questa splendida abitazione privata abbinando all’elevatore una struttura panoramica, ovvero la nostra incastellatura Desenzano, per rendere unica l’esperienza del trasporto.

Abbiamo dotato l’elevatore di ogni comodità e di ventilatori appositamente pensati per fornire in cabina un sistema di ricambio dell’aria adeguato ad ogni stagione, anche quando le temperature si fanno più calde. Grazie alla struttura panoramica con cristalli trasparenti a specchio, abbiamo apportato importanti accorgimenti che, come vedremo, possono incidere positivamente sul design della casa oltre che sull’esperienza di viaggio in ascensore.

Progettiamo le migliori esperienze di viaggio in ascensore

Quando si progetta un ascensore occorre considerare tutti gli aspetti che possono offrire ai passeggeri una piacevole sensazione di libertà durante la sosta in elevatore. Per farvi capire il perché, vi chiediamo di fare insieme a noi un piccolo gioco.

Provate a pensare ad una parola da associare all’ascensore. Molti di voi certamente risponderanno “claustrofobia” perché la cabina ascensore spesso è collegata al pensiero di uno spazio chiuso e stretto, che può quindi causare questa sensazione poco gradevole.

Proprio perché sappiamo quanto questa percezione sia diffusa, abbiamo chiesto al nostro team di ingegneri esperti di impegnarsi al massimo per realizzare un ambiente innovativo, utile ad alleviare questo senso di limitazione.

Come abbiamo fatto? Abbiamo dedicato un’attenzione particolare all’estetica, alle finiture e a tutti gli accessori, pensando all’inserimento di ogni dettaglio che potesse rendere il viaggio in ascensore più confortevole.

Ogni fase di progettazione di ogni nostro elevatore tiene dunque sempre conto di tutti questi fattori e va ad aggiungere importanti dettagli capaci di ampliare gli spazi e di offrire una sensazione di benessere. Dai colori alla scelta dei materiali, dai vetri panoramici agli specchi, fino ai ventilatori innovativi per rendere il trasporto un’esperienza unica e piacevole.

 

Ventilazione tangenziale in ascensore: il sistema di areazione che strizza l’occhio al design

Il sistema di aerazione deve essere considerato come un plusvalore per l’impianto. Per questo a NOVA Elevators abbiamo messo a disposizione dei nostri clienti un sistema di ventilazione forzata pensato appositamente per garantire un ottimo ricircolo d’aria.

Ogni volta che si valuta l’acquisto di un elevatore si può scegliere tra un sistema di ventilazione assiale o tangenziale. Entrambi garantiscono il passaggio di aria fresca nel locale cabina, ma hanno caratteristiche differenti.

  • Il sistema assiale prevede l’installazione di un ventilatore, dal diametro di 110mm massimo, sul tetto della cabina che garantisce un flusso d’aria di 60m3/h.
  • Il sistema tangenziale, invece, genera un flusso d’aria uniforme che viene distribuito longitudinalmente grazie alla velocità dell’aria relativamente bassa.

I vantaggi della seconda opzione passano dalle dimensioni ridotte ai bassi livelli di rumorosità, che mantengono la corsa in ascensore silenziosa. Il flusso d’aria è maggiore rispetto al sistema assiale e raggiunge i 360m3/h permettendo così di godere di un piacevole e costante ricircolo d’aria in cabina.

Infine, il ventilatore tangenziale fornito da NOVA Elevators è perfettamente integrato sul tetto di cabina (o meglio, sulla doga del tetto), è discreto e non si vede all’interno. In questo senso, non va a incidere sul design della cabina e, in caso di manutenzione, può essere smontato facilmente dal tecnico.

Una cabina panoramica per allargare i tuoi orizzonti

Per risolvere il problema legato agli spazi stretti e poco ventilati, in fase di progettazione il nostro team di ingegneri e tecnici si è focalizzato su un’opzione con cabina panoramica. Di cosa si tratta? Di ascensori realizzati parzialmente o completamente in cristallo e abbinati ad un’elegante struttura in acciaio Inox. Una soluzione che permette la visione del panorama o dell’ambiente circostante.

Di solito si può scegliere un modello con una o due pareti panoramiche (oppure versioni semi-panoramiche) o variare l’appeal dell’ascensore con specchi in cabina. Sono tutte soluzioni di grande impatto, che offrono un senso di ampliamento degli spazi e permettono di concentrarsi sulla vista esterna anziché sulle reali dimensioni dell’ascensore.

Tra i top di gamma delle nostre strutture per cabine panoramiche troviamo certamente Desenzano: perfetta per incastellature da interno o esterno. Il vetro è posizionato esternamente rispetto al montante e alla traversa orizzontale della struttura. Le sue linee pulite la rendono particolarmente elegante, perfetta anche per gli edifici più classici e dal design ricercato.

Desenzano consente un ottimo flusso di aerazione del vano, 10 volte superiore rispetto ad una struttura convenzionale. Questo consente un gradevole ricircolo d’aria che, allo stesso tempo, riduce notevolmente quella sensazione di calore che si può percepire all’interno dell’elevatore nei periodi più caldi dell’anno.

Certamente oltre al sistema di aerazione, anche la scelta del vetro giusto può influire su una corretta ventilazione. Privilegiare un vetro termico evita dispersioni di calore, sbalzi di temperatura e va a influire positivamente sui consumi energetici finali.

 

L’incastellatura Desenzano è perfetta anche per i palazzi storici

Desenzano si adatta a tutte quelle situazioni in cui è necessario unire personalizzazione, versatilità e comfort. Per questo lo abbiamo scelto per rispondere alle esigenze dei proprietari di un palazzo storico di Busto Arsizio, a Varese.

In questa occasione, ci è stato chiesto di installare un ascensore che si adattasse al contesto architettonico e che garantisse, allo stesso tempo, il massimo comfort ai passeggeri. Tutto per rendere i viaggi più veloci e piacevoli, mantenendo inalterata la bellezza dell’immobile. La sfida per i nostri progettisti è stata dunque quella di mixare praticità, tecnica, estetica e innovazione.

Come lo abbiamo fatto?

Abbinando alla cabina Suite Lift una struttura in metallo con dei cristalli trasparenti “a specchio”, che creano un’illusione ottica di ampliamento degli spazi e aumentano la percezione di libertà dei passeggeri. Inoltre, i vetri specchiati permettono di godere di una splendida vista sul panorama senza essere visti dall’esterno.

Grazie poi a un sistema di aerazione tangenziale, il ricambio d’aria è veloce e il vano ascensore non si scalda, neppure ad alte temperature. Una soluzione certamente particolare che rispetta gli immobili di pregio e può essere inserita in contesti classici o moderni.

I committenti hanno apprezzato non solo la qualità tecnica e la cura dei dettagli, ma anche la consegna entro le tempistiche concordate.

Vuoi verificare la fattibilità di un buon sistema di ventilazione nell’ascensore? Contattaci subito, il nostro team ti risponderà al più presto.